A Messina”Il Libro Rosso” di C. G. Jung”

01 TEATRO VITTORIO EMANUELE ME

A Messina il CIPA Centro Italiano di psicologia Analitica, Istituto per l’Italia meridionale e la Sicilia in sinergia con l’Ordine dei Medici Chirurghi di Messina, ha organizzato l’evento formativo “Il Libro Rosso” di C. G. Jung, che si svolgerà nella prestigiosa location del Teatro Vittorio Emanuele, venerdì 27 febbraio 2015 dalle ore 9.30 alle 18.30. L’evento formativo intende, in un momento storico, culturale, economico, di perdita di senso, di incertezza di fronte alle sfide del tempo, di malattia e di disagio psichico, rinnovare la consapevolezza che accanto al lavoro scientifico, soggetto pur sempre alle relative e paradigmatiche misurazioni, esiste una sfera dell’uomo che supera la semplice immanenza sperimentale, senza la quale la vita ed il mondo non svelano il loro volto migliore. Rivolto a medici, psicologi, e tecnici della riabilitazione, vuole approfondire e riguadagnare al proprio ambito una conoscenza ampliata ad altri ambiti del sapere ,e non ristretta e iperspecialistica, che l’arte medica, e gli uomini di medicina un tempo avevano. Introdurrà i lavori Franco La Rosa, moderatori Pasqualino Ancona e Clemente Cedro. Relatori e argomenti trattati: ore 9.30 Luigi Baldari – Jung e il Libro Rosso – un’esperienza iniziatica, ore 10.15 Ferdinando Testa – Lectio Magistralis ed alle ore 12 Caterina Vezzoli – Il Libro Rosso – La riscoperta di Jung. Seguiranno dopo la pausa pranzo le “Risonanze e suggestioni intorno al Libro Rosso” a cura di Clemente Cedro, Luigi Baldari. Alle ore 15 Salvatore Settineri – La testimonianza del confronto con l’inconscio di C. G. Jung nella relazione clinica, ore 15.45 Matteo Allone – La Via del Libro Rosso, ore 16.30 Jenny Gioffrè – La parola che ama l’immagine, declinazioni immaginali dell’Inferno del Libro Rosso e alle ore 17.15 Melania Mento – Esperienze dell’anima: la dimensione del deserto e il luogo della solitudine. Responsabile Scientifico dell’evento formativo l’Ucsino messinese Matteo Allone, componenti del Comitato Scientifico ed Organizzativo: Luigi Baldari, Jenny Gioffre’ e Melania Mento. Segreteria organizzativa seguita dall’Ordine dei Medici con: Giuseppe Ingegneri e Salvatore Rizzo. L’accoglienza ospiti curata dal Servizio Civile Nazionale – ASP 5 Messina. Gli artisti: Stello Quartarone, Sebastiano Messina, Pietro Mantilla, Pippo Galipò, Antonello Bonanno Conti, Carmelo Pugliatti, Concetta De Pasquale, Antonello Arena e Alessandra Lanese, esporranno delle opere sul tema. In estemporanea il maestro Bruno Samperi creerà un’opera, l’evento artistico vedrà la partecipazione straordinaria: di Ernesta La Spada e Tosi Siragusa. L’evento sarà allietato da Francesco Allegra che eseguirà brani di Wagner accompagnato dal coro “Voci in Seguenza” diretto da Rosalba Lazzarotto. Prestigiosi i patrocini a cominciare dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Messina, il Dipartimento di Scienze Umane e Sociali dell’Università di Messina, Il Dipartimento di Salute Mentale ASP Messina, l’Associazione A.I.Te.R.P. Sezione Sicilia, l’Ente Teatro di Messina, l’Istituto Italiano di Micropsicanalisi, il Servizio Civile Nazionale, l’Associazione L’Aquilone, l’Associazione Il Centauro e la Sezione della Stampa Cattolica Ucsi di Messina che curerà la comunicazione.
Messina, 25 febbraio 2015

Comunicato stampa
Ricevuto da: Domenico Interdonato Giornalista Filodirettonews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *