“Damose da fa’, …”: Quando la Chiesa si preoccupa non solo della cura delle anime, ma anche dell’igiene ambientale dei suoi parrocchiani…non è poi così male…”diciamolo”…

resize.jpg

Si legge sui quotidiani che a Napoli 21 parroci su 288 stanno collaborando fornendo mezzi pratici e “lezioni” ai parrocchiani per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani.

Viene in mente, leggendo la notizia, la simpatica frase che ebbe a pronunziare Giovanni Paolo II, quando in un incontro in Vaticano invitò i preti presenti a darsi da fare e a volersi bene.
Qualche parroco ha fatto uso di diapositive, qualcun altro ha fatto trovare sul sagrato i bidoni per la raccolta differenziata, e pare che a Scampia un parroco stia facendo costruire la sagoma di un cartone che raffigura un vigile, da porre accanto al bidone, per attirare l’attenzione. L’iniziativa, che vede coinvolta la Chiesa che “fa la sua parte” per migliorare una situazione di degrado, non può che essere accolta con molta fiducia e ottimismo da parte di tutti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *