Progressi della scienza medica: fra circa un anno pillola contraccettiva “no stop”

 

 

La novità interessa le donne, le giovani donne, che tra qualche anno potranno usufruire di una pillola contraccettiva definita “no stop” perchè consentirà loro di stabilire quando avere il ciclo mestruale. All’esame dell’Aifa, la pillola ha già ottenuto l’autorizzazione dall‘Ema, un organismo europeo del settore farmaci. Accolta in modo positivo, la pillola ribalta vecchi tempi dettati dalla natura  e modalità, lasciando alle donne la libertà di una programmazione impensabile fino a qualche tempo fa. Un device elettronico, ” terra’ il conto delle pillole assunte e, una volta decisa la sospensione dell’assunzione, indichera’ quando arrivera’ il ciclo” ha detto Rossella Nappi, professore della Clinica ostetrica e ginecologica dell’Universita’ di Pavia, che ha aggiunto: ”I vanatggi di questa nuova pillola sono moltiplici soprattutto perche’ molte donne soffrono di disturbi anche gravi legati al ciclo mestruale. La nuova pillola consentira’ invece di decidere quando avere il ciclo, permettendo dunque alle donne di programmare meglio la propria vita. Si tratta di un contraccettivo indirizzato a tutte le donne e che non presenta alcuna controindicazione dal punto di vista medico o fisiologico”

 

immagine da: ilserpentedigaleno.blogosfere.i

Provera

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *