“Work insn’t a right”. La Fornero chiarisce le sue idee sul lavoro

 

In una intervista  al Wall Street Journal, Elsa Fornero ha rilasciato dichiarazioni che hanno infiammato il clima già incandescente di questi giorni.  “Stiamo cercando  di proteggere le persone, e non il loro posto di lavoro. Deve cambiare l’atteggiamento delle persone. Il posto di lavoro non è un diritto, deve essere guadagnato, anche attraverso sacrifici”  ha detto facendo riferimento alla riforma del lavoro. Parole che hanno suscitato un vespaio di critiche.“ Le parole del ministro Fornero sono aberranti il lavoro in Italia è un diritto costituzionale. Si rilegga gli articoli 1 e 4, tra i Principi fondamentali della nostra Carta” ha replicato, fra tanti, Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione Comunista .

“ll diritto al lavoro non è mai stato messo in discussione come non potrebbe essere mai visto quanto affermato dalla nostra Costituzione. Ho fatto riferimento alla tutela del lavoratore nel mercato e non a quella del singolo posto di lavoro, come sempre sottolineato in ogni circostanza” ha puntualizzato la Fornero lasciando comunque  un senso di insoddisfazione in quanti si aspettano parole di incoraggiamento e fiducia per ricominciare a credere in un futuro migliore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *